CONCORSO  BALCONI  FIORITI  2016

Il concorso nasce con l’intento di sensibilizzare la cittadinanza al decoro del paese; giunto alla seconda edizione, quest’anno il concorso BALCONE FIORITO si è arricchito delle sezioni GIARDINO IN FIORE e VETRINA IN FIORE. di seguito sotto troverete i vincitori selezionati fra 40 partecipanti.

 

VINCITORI CONCORSO

1°PREMIO AL PARTECIPANTE N.21 alla composizione bicolore di corolle di surfinie che abbellisce ogni anno, ormai da più anni, la facciata di una casa in una delle vie più trafficate della Città, donando a passanti e automobilisti una nota di bellezza e armonia.

2°PREMIO AL PARTECIPANTE  N.20 alla composizione di fiori stagionali, petunie, surfinie dai colori vivaci che si armonizzano e danno dignità e bellezza a un luogo e a un edificio che avrebbero bisogno di restauro, ma così addobbati risultano essere comunque valorizzati.

3°PREMIO AL PARTECIPANTE  N.28 al delizioso e delicato addobbo floreale con tonalità in elegante contrasto che ben si armonizzano con la struttura e la leggerezza del terrazzo.

MENZIONE D’ONORE  al partecipante n.13 per la sana e rigogliosa crescita che connota la splendida fioritura della decorazione floreale che arricchisce un poggiolo in un contesto di edilizia moderna.

 

 

SEZIONE GIARDINI IN FIORE

1°PREMIO AL PARTECIPANTE  N.12 alla sinfonia di rose: le diverse tipologie di rose, (antiche, moderne, rustiche, a cespuglio, ad alberello, rampicanti), unita alla varietà dei colori si trasformano in arredo urbano dando poesia e leggerezza a un contesto edilizio ad alta densità abitativa.

2° PREMIO AL PARTECIPANTE  N.25 all’esplosione di colori e di varietà floreali accostati da mani esperte ed appassionate per un giardino tradizionale, ma pieno di vita, di natura e di passione per i fiori in cui il dialogo tra l’esuberanza dei fiori si accorda con ciotole, vasi, alzate in marmo, scalini per un insieme trionfale.

3°PREMIO AL PARTECIPANTE  N.40 all’armonia di un classico giardino urbano: ben curato, con un equilibrio tra sole e ombra, tra piante e cespugli, tra prato e fiori, giocato su toni misurati di colore; è un giardino completato anche da un poggiolo ancora una volta decorato da fiori.

MENZIONE D’ONORE ai numeri: 14, 16, 33 giardini di gusto moderno, giocati sulle tonalità del bianco, verde, grigio connotati da un rigore formale e d’impianto quasi geometrico; la scelta delle piante, anche esotiche, è privilegiata rispetto alla decorazione floreale.

 

ATTIVITA’ COMMERCIALI

PREMIO UNICO AL PARTECIPANTE  N.31 all’inserimento del verde in un contesto architettonico commerciale: le piante e i fiori mitigano anche le realtà urbane più complesse dando respiro allo sguardo umano.

La giuria: Anna Maria Tamiozzo, Paola Stocchero, Roberto Borghero,

Alte, 24 giugno 2016