Villa Cordellina Lombardi a Montecchio Maggiore, è stata realizzata nel ‘700 dall’architetto Giorgio Massari. Nel 1743 Gianbattista Tiepolo decorò il Salone della villa con un ciclo di affreschi. La villa si compone di un corpo padronale di ispirazione palladiana e di due edifici laterali, indipendenti, a pianta quadrata, adibiti rispettivamente a scuderia e a foresteria. La villa, proprietà dei Cordellina, ai primi decenni dell’Ottocento, diventa convitto per gli allievi e successivamente trasformata in uno stabilimento per l’allevamento del baco da seta. Dalla metà dell’Ottocento fino agli anni dei conflitti bellici mondiali, la villa e gli annessi subirono un forte degrado, solo negli anni Cinquanta, con la proprietà del dott. Vittorio Lombardi si restaurarono la villa e i giardini. La villa diventa sede di rappresentanza della Provincia di Vicenza dal 1970. Successivamente viene ricomposta l’originaria unità del complesso costituito dalla villa padronale, dalle adiacenti ex scuderie e foresterie e dall’ampio giardino.

BIGLIETTI:

Per informazioni sui prezzi dei biglietti d’ingresso consultare il sito: Villa Cordellina Lombardi

 

IN BREVE:

Costruzione: 1735-1760

Architetto: Giorgio Massari

Pittore: Giambattista Tiepolo

Contesto ambientale: Ville in pianura

 

ORARI DI APERTURA:

Dal 1 aprile al 31 ottobre, la Villa è aperta con i seguenti orari:

  • Martedì e Venerdì: h 9.00 -13.00
  • Mercoledì e Giovedì h 9.00-13.00 e 15.00-18.00
  • Sabato e Domenica: h 9.00-13.00 e 15.00-18.00
  • Lunedì: Chiuso

In caso di convegni o manifestazioni le visite sono sospese

Dal 1 novembre al 31 marzo contattare Villa Cordellina per la visita: 0444/696085 – 0444/908214

 

VISITE CON LA PRO LOCO:

Sono visitabili gli interni e gli esterni.

Accompagnamento scuole (50,00 €) e gruppi (60,00 €), su prenotazione.

Per visite contattare la Pro Loco:

E-mail info@prolocoaltemontecchio.it Cell. 340-0796224 (orario ufficio)

Servizi: Congressualità, Eventi, Giardino, Parcheggio Bus, Parcheggio Auto